/La nostra trasferta a barcellona

La nostra trasferta a barcellona

Il risultato negativo, non ha scalfito i tanti tifosi affiliati Airc che, insieme a parecchi rappresentanti del consiglio direttivo, hanno preso parte alla trasferta di Barcellona nella maniera più sana e bella, dimostrando come realmente va vissuto un appuntamento di sport.
Quattro giorni, in cui ci sono stati momenti dedicati alla partita, così come all’aspetto culinario e alle gite per le strade e i monumenti di Barcellona.
Si è passati dalla Rambla alla Sagrata Familia, dalla cattedrale Tibidabo a Gaudì, dall’acquario al Camp Nou.
Qualcuno ha anche fatto una toccatina al Casinò di Barcellona con alterne fortune…
Non sono mancate poi, le degustazioni, tanti i piatti locali, le tapas, la paella, la sangria, la crema catalana.
Ci sono stati anche appuntamenti di aggregazione molto graditi, come quello con gli amici del Roma Club Barcellona di lunedì 23 novembre o come la cena di mercoledì 25 dove hanno partecipato oltre cinquanta tifosi, non curanti della pesante sconfitta della serata precedente.
I tanti store ufficiali della squadra catalana nei vari punti della città, sono stati presi d’assalto dai tifosi giallorossi che hanno voluto acquistare un gadget della squadra che attualmente è considerata la più forte e attrezzata del mondo.
Il 26 novembre, risultato sportivo a parte, i tanti amici, sono rientrati nella Capitale, stanchi ma nonostante tutto felici per aver vissuto l’ennesima trasferta al fianco dell’ amata Roma.